consigli per gli acquisti, COSE DA DONNA, COSE DA MAMMA, gravidanza, Senza categoria, shopping, moda, tendenze

Abiti Premaman? No grazie!

Oggi un argomento che mi sta a cuore, perché da neo mamma, ho vissuto il periodo della gravidanza e so cosa vuol dire “lievitare”!

Solo a sentir pronunciare la parola PREMAMAN mi veniva l’orticaria… prima di essere incinta! Sì perché dopo ho capito che senza quelle fasce contenitive attaccate ai pantaloni, senza le mutande reggi-panza, e così via, non ce l’avrei fatta.

Sì, è vero, c’è chi riesce a portare gli abiti “tradizionali” anche all’ottavo mese, ma parliamoci chiaro, in molti casi sono scomodi. Gli elastici la pancia non li tollera, quindi o si porta tutto a vita molto bassa oppure bisogna trovare un’alternativa.

E qui il tasto dolente: dove trovo l’alternativa?

pregnant-1561750_640

Non è così facile trovare abiti PREMAMAN che siano alla moda e possibilmente che non costino uno sproposito (dato che li indosserai per poco). Esiste poco mercato, e in alcuni casi ti propongono ancora quelle salopette che portavano le nostre mamme negli anni ’80. Ma se cercate bene, qualcosa di carino lo trovate… credetemi!

Io alla fine ho trovato quello che faceva per me da H&M. C’è infatti un bel reparto maternità che ti permette di scegliere abiti, camicie, jeans, leggings, ecc. tutto a misura di pancione. I pantaloni sono come qualsiasi altro pantalone, solo che sono dotati di fascia in jersey morbida e confortevole e molti modelli non hanno il bottone (che è il tasto dolente dei pantaloni “tradizionali”).

Potete trovare abbigliamento premaman anche da Kiabi (non lo conosco), OVS (io l’ho visto solo on-line), Benetton (l’ho visto girovagando sul web) e ovviamente PRENATAL.

pregnancy-2196931_640

Consiglio poi, quando la pancia inizia a pesare, di acquistare la mutande reggi-panza (come la chiamo io), anche note come “guaina gravidanza” o “mutande contenitive premaman”. Ce ne sono di vari modelli a seconda della marca. Principalmente si distinguono in:

  • mutande a fascia: mutande con una fascia elastica che sta sotto la pancia, utile per dare sollievo alla schiena e alla zona addominale. Invisibile sotto i vestiti e quindi comoda soprattutto d’estate.
  • mutande a guaina: come la fascia ma in più ha una guaina, appunto, che copre la pancia. La consiglio, dato che l’ho utilizzata, soprattutto nel periodo invernale perché tiene caldo!

Consiglio in particolare quelle “regolabili”. Cosa significa? Che la parte “elastica” è dotata di velcro. Questo permette di indossarle sin da quando la pancia inizia ad essere visibile (e a pesare!) fino al parto senza acquistarne una nuova, perché si può regolarne la “presa”. Assicuro l’efficacia, è davvero confortevole.

Io l’ho acquistata della Chicco ma se ne trovano anche di altre marche. Attente però che, anche se regolabili/elastiche, hanno ovviamente una taglia. Quindi provatele prima di acquistarle.

17309666_1249616948492237_6547381682619394623_n
questa sono io… alla fine del 6^ mese!

Le guaine gravidanza non sono da confondere con la “pancera post parto” che ha invece lo scopo di facilitare il recupero della forma fisica senza comprimere l’addome.

Nel prossimo post parleremo di reggiseni da allattamento.

Passo e chiudo!

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...